SABATO 25 May 2019 - Aggiornato alle 21:00

Home » » Patron Moretti: «Non ci ritiriamo»

 

Patron Moretti: «Non ci ritiriamo»

CALCIO, ECCELLENZA. Il presidente del Montalto interviene dopo la decisione di non presentarsi a Genzano per il recupero col Cynthia. «In tutti questi anni non mi è mai capitata una situazione di questo genere, purtroppo il calcio di adesso è molto diverso. Questi momenti ci devono aiutare a crescere». L’ex tecnico Salipante: «Fino a dicembre un gruppo straordinario, settimo in classifica, poi i problemi economici e la squadra si è dimezzata, da lì le mie dimissioni»

di MATTEO CECCACCI

È inutile prendersi in giro, la situazione in casa Montalto non è affatto positiva. Quello che è accaduto mercoledì è soltanto la punta di un grande, grandissimo iceberg che tutti i tifosi hanno potuto vedere, ossia il non presentarsi della società gialloblu a Genzano per il recupero della 4^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Ma come mai si è arrivati a questo? Com’è possibile che una squadra che a dicembre risiedeva nella settima piazza della classifica, ora invece si trova in una situazione così tragica? Qual è la goccia che ha fatto traboccare un vaso pieno di problemi che sono emersi soltanto a dicembre? Le complicanze economiche che hanno scaturito i numerosi addii, le dimissioni dell’ex tecnico Salipante e di alcuni dirigenti hanno di fatto annientato un’intera società importante, con la formazione che si trova ora con un organico di appena quattordici calciatori, ma fatto sta che mercoledì pur essendo sette giocatori, numero minimo per disputare una partita, hanno preferito non presentarsi.
«È una situazione - spiega il presidente del Montalto Francesco Moretti - critica, inutile nascondersi, ma risolveremo tutto. Sicuramente non ci ritiriamo, andremo avanti fino alla fine con le nostre forze con l’aiuto dei ragazzi della Juniores. Siamo un gruppo di quindici persone e stiamo prendendo anche altri giocatori. Questi momenti ci devono aiutare a crescere, ma devo dire che il calcio di oggi è molto diverso da quello di una volta e questo mi rammarica».
«Ho iniziato - dice l’ex tecnico Nicola Salipante - dal 29 luglio e fino a dicembre ho portato avanti un gruppo straordinario che stava facendo benissimo, infatti avevamo ottenuto il settimo posto in classifica da neopromossa. Poi all’improvviso i problemi economici con la mia squadra che si è  dimezzata in poco tempo, allora mi sono trovato costretto a dimettermi. Voglio però ringraziare Moretti per la fiducia, Pappalardo e Porchianello per un tragitto durato poco, ma allo stesso tempo fantastico».

(22 Feb 2019)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy